Basilica di Santa Maria Novella: Facciata

Basilica di Santa Maria Novella: Facciata

La piccola chiesa di Santa Maria delle Vigne, così chiamata per i terreni agricoli che la circondavano, affidata nel 1221 ad un gruppo di domenicani di Bologna è quella che oggi - dopo centinaia di anni e di trasformazioni - è diventata la nostra basilica di Santa Maria Novella.

Leon Battista Alberti disegnò il grande Portale centrale, la trabeazione e il completamento superiore della facciata, terminata nel 1470. La facciata marmorea di Santa Maria Novella è fra le opere più importanti del Rinascimento fiorentino, pur essendo stata iniziata in periodi precedenti e completata definitivamente solo nel 1920.

Attraverso la nuova illuminazione, realizzata con proiettori dotati di tecnologia led, si è mirato a migliorare la qualità della percezione grazie all'utilizzo della luce bianca ad alta resa cromatica, garantendo una maggiore lettura e riconoscibilità dei colori e dei materiali.

Allo stesso tempo, l'utilizzo di corpi illuminanti con potenze di soli 53W l'uno e l'incremento delle prestazioni e dei rendimenti ottici ha consentito un risparmio energetico del 60%, nonostante l'incremento dei punti luce fra stato di fatto e realizzazione da 5 a 12.

E' possibile consultare un video esplicativo sull'intervento al link http://www.dailymotion.com/video/xwhnx6_firenze-con-i

Progetto a cura di Silfi Spa
Partner tecnico Philips Spa

Comune di Firenze
FIRENZE SEMPLICE
Servizi dell'area fiorentina

CSQ - Certificazione ISO 9001:2008
CSQ - Certificazione BS OHSAS 18001:2007